Benevento, l'appello della Curva Sud: "Sbagliato fischiare i calciatori durante la gara. Serve l'aiuto di tutti, remiamo tutti nella stessa direzione"

di Gerardo De Ioanni
Vedi letture
Foto

Questo il comunicato della Curva Sud: "Siamo giunti al momento più importante della stagione. Mancano sei finali dove servirà il massimo da parte di tutti, a partire dai calciatori ma anche da tutti noi. Certe scene viste ultimamente non dimostrano un atteggiamento positivo da parte del popolo giallorosso, che preferisce fischiare i calciatori nel corso della partita e non fornire alcun tipo di collaborazione nel tifo, sia in casa che in trasferta.  E' inutile sognare dei risultati sportivi importanti se poi si preferisce venire in Curva soltanto per mangiare i semi o per criticare tutto e tutti senza un perché. Se in qualche occasione ci siamo rivolti anche in maniera sgarbata, è stato solo ed esclusivamente per questo motivo. In Curva si canta, si fa il tifo. Abbiamo dimostrato che i risultati sul campo non ci interessano, ma è chiaro che stiamo vivendo un altro anno esaltante in un campionato importante come la serie B. Adesso serve l'aiuto di tutti. Già da domenica sera venite in Curva Sud solo per tirare fuori la voce, per innalzare in alto i colori del Benevento. Bisogna remare tutti verso la stessa direzione per rendere il nostro stadio un fortino inespugnabile. Noi ci siamo e ci saremo sempre, e voi? Avanti Curva Sud!

#CurvaSudBenevento #AModoNostro #FinoAllaFine #AvantiUltras"


Altre notizie